........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

Come fare richiesta per il bonus mobilità, dopo due anni di attesa aprono le domande #adessonews


Dopo due anni sarà possibile, per chi ha acquistato – nella seconda metà del 2020 – biciclette, monopattini elettrici e persino abbonamenti ai mezzi pubblici accedere al bonus mobilità. Nello stesso periodo, però, bisogna aver rottamato un’auto.

= 0 && windowWidth

= 0 && windowWidth

Dopo due anni, finalmente, ci siamo: il bonus mobilità potrà essere riscosso. La data da cerchiare in rosso sul calendario è il 13 aprile, mercoledì prossimo, quando apriranno le domande sul sito dell’Agenzia delle Entrate. C’è un mese di tempo per effettuare la richiesta – fino al 13 maggio – e un limite di spesa di cinque milioni di euro. Insomma, fino a esaurimento fondi. Le regole per ottenerlo, però, restringono di molto la platea di potenziali beneficiari. Intanto si parla di chi ha acquistato un mezzo a zero emissioni nella seconda metà del 2020, ma, allo stesso tempo, per ottenere il bonus bisogna anche aver rottamato un’auto.

= 0 && windowWidth

= 768) { document.getElementById(‘widget-banner-7’).id = ‘div-banner-3’; window._fpcmp.push(function (gdpr) { if(gdpr.evaluatePurposeConfig() == ‘NO’){ console.log(‘[TABOOLA-NOCONSENT]’,{ mode: “thumbnails-midarticle-noconsent-2”, container: “taboola-div-banner-3-4”, placement: “Non consent mid article 3”, target_type: “mix” }) document.getElementById(“div-banner-3”).parentElement.style.background = “#F2F2F0”; _taboola.push({ mode: “thumbnails-midarticle-noconsent-2”, container: “taboola-div-banner-3-4”, placement: “Non consent mid article 3”, target_type: “mix” }) } else { googletag.cmd.push(function () { googletag.display(“div-banner-3”); }); } }); } else { document.getElementById(‘widget-banner-7’).style.display = ‘none’; } ]]>

Il bonus è previsto dal decreto Rilancio 2020 e le modalità con cui accedervi erano state stabilite da un decreto del Tesoro datato alla fine dello scorso ottobre: possono accedervi coloro che – tra il primo agosto e il 31 dicembre 2020 – hanno acquistato “monopattini elettrici, biciclette elettriche o muscolari, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in condivisione o sostenibile“. Ma non solo. Possono accedervi solamente le persone fisiche che hanno consegnato “per la rottamazione, contestualmente all’acquisto di un veicolo con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 110 g/km, un secondo veicolo di categoria M1“.

Come rimborso per la spesa sostenuta si possono ottenere fino a 750 euro sotto forma di credito d’imposta, senza alcun limite Isee. Attenzione però: “Il credito d’imposta è riconosciuto nella misura massima di 750 euro ed è utilizzato entro tre anni a decorrere dall’anno 2020“. Bisogna utilizzarlo entro il 2022. Una volta effettuata la domanda bisogna aspettare la risposta. Se questa dovesse essere positiva sarà la stessa Agenzia delle Entrate a calcolare l’importo del bonus, in base alle risorse disponibili e alla spesa effettuata. Entro dieci giorni arriverà la comunicazione definitiva.

Source

“https://www.fanpage.it/economia/come-fare-richiesta-per-il-bonus-mobilita-dopo-due-anni-di-attesa-aprono-le-domande/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.