Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Marchi+, Brevetti+, Disegni + – edizione 2021. Quando e come presentare la domanda telematica- News

Blocco procedure esecutive

Siamo operativi in tutta Italia

Ammontano a 38 milioni di euro le risorse complessivamente stanziate per i nuovi bandi destinati alle imprese che hanno interesse a valorizzare i propri asset immateriali.

Nel mese di Agosto, il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il decreto di programmazione relativo alla misura e i tre nuovi bandi destinati a Brevetti +, Marchi +, Disegni + per l’annualità 2021.

Bando Marchi + 2021

Il bando Marchi + 2021 si rivolge alle imprese che intendono registrare marchi dell’Unione europea e internazionali. Le risorse finanziarie destinate a questo bando per il 2021 ammontano a 3 milioni di euro.

Blocco procedure esecutive

Siamo operativi in tutta Italia

Rispetto al passato, l’edizione 2021 prevede importanti novità:

  • cambia la modalità di presentazione della domanda (esclusivamente im modalità telematica con accesso via Spid);
  • il marchio da agevolare deve essere depositato dal 1° giugno 2018;
  • per la misura A (che si riferisce alle agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione europea) il marchio deve risultare già registrato;
  • l’agevolazione si riduce al 50% per le tasse di deposito per la Misura A;
  • sono stati modificati alcuni servizi specialistici agevolabili e i relativi massimali.

La domanda di partecipazione potrà essere presentata a partire dalle ore 9:30 del 19 ottobre 2021 quando sarà attivo sul sito www.marchipiu2021.it il link per accedere alla procedura telematica per la compilazione del modulo digitale e fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

Prima di compilare e inviare la domanda a mezzo della procedura telematica sul sito marchipiu2021.it è necessario:

  • essere in possesso di una identità SPID personale (nel caso in cui la domanda non sia presentata dal legale rappresentante dell’impresa occorre allegare la procura speciale firmata digitalmente, pena la non ammissibilità della domanda, sia dal legale rappresentante dell’impresa richiedente l’agevolazione sia dal suo procuratore speciale);
  • dotarsi di firma digitale;
  • disporre di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) della società, valido e attivo, per le comunicazioni tra Unioncamere e l’impresa.

La domanda di partecipazione, generata dalla piattaforma informatica deve essere firmata digitalmente dal legale rappresentate dell’impresa che richiede l’agevolazione. Qualora la domanda sia presentata da un procuratore, è necessario allegare la procura speciale firmata digitalmente.
In base all’art. 8 del Bando le risorse verranno assegnate con procedura valutativa a sportello e secondo l’ordine cronologico di presentazione telematica.

Il bando è aperto non solo alle società, ma anche alle ditte individuali, sono invece escluse le associazioni tra professionisti.
La domanda può essere presentata per un solo marchio e solo per la registrazione, non sono ammesse agevolazioni per i rinnovi del marchio.
Qualora un’impresa sia interessata a richiedere l’agevolazione per più marchi, è tenuta a presentare una domanda per ciascuno di essi, pena l’inammissibilità della domanda stessa; ciascuna impresa infatti può presentare più richieste di agevolazione, sia per la Misura A sia per la Misura B (agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali) del bando, fino al raggiungimento del valore complessivo di € 20.000,00, nel rispetto dell’importo massimo previsto per singolo marchio e per tipologia di servizio.

Finanziamenti – Agevolazioni per le start-up

Siamo operativi in tutta Italia

Si rammenta che tutte le spese sostenute dall’impresa richiedente l’agevolazione devono essere ad essa direttamente fatturate; le spese devono avere ad oggetto attività e servizi effettuati direttamente dagli stessi soggetti che emettono le fatture, i quali devono essere titolari di partita iva nonché in possesso dei requisiti previsti per ciascun servizio. Non sono ammesse spese fatturate da un soggetto diverso da quello che ha svolto le attività e i servizi.

Bando Brevetti + 2021

 

Il bando Brevetti + si rivolge alle imprese che hanno interesse a valorizzare economicamente i propri brevetti anche attraverso il loro sfruttamento economico a livello nazionale ed internazionale. Le nuove risorse disponibili per l’attuazione della misura ammontano a 23 milioni di euro.
Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 12:00 del 28 settembre 2021.
Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici relativi a:

  • Industrializzazione e ingegnerizzazione
  • Organizzazione e sviluppo
  • Trasferimento tecnologico

La misura prevede un’agevolazione in conto capitale, nel rispetto della regola del de minimis, del valore massimo di € 140.000 (centoquarantamila/00).

Bando Disegni + 2021

Il Bando disegni + 2021 è gestito dall’UIBM e da Unioncamere ed ha l’obiettivo di sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione dei disegni/modelli sui mercati nazionale e internazionale. 
Le risorse finanziarie del Bando Disegni+2021 ammontano a 12.000.000,00 di euro.

Oggetto dell’agevolazione è la realizzazione di un progetto teso a valorizzare un disegno/modello – singolo o di uno o più disegni/modelli appartenenti al medesimo deposito multiplo.
Il disegno/modello deve essere registrato presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) o l’Ufficio dell’Unione europea per la Proprietà Intellettuale (EUIPO) o l’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale (OMPI). In tale ultimo caso, tra i Paesi designati deve essere indicata l’Italia. Il disegno/modello deve essere risultare registrato a decorrere dal 1° gennaio 2019 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di partecipazione ed essere in corso di validità.

Le agevolazioni sono concesse fino all’80% delle spese ammissibili entro l’importo massimo di euro 60.000,00 (sessantamila) e nel rispetto degli importi massimi previsti per ciascuna tipologia di servizio specialistico esterno richiesto, tra questi, sono ammessi servizi di consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno, ricerca sull’utilizzo di materiali innovativi, realizzazione di prototipi, stampi, consulenza specializzata nell’approccio al mercato (es. business plan, piano di marketing, analisi del mercato, progettazione layout grafici e testi per materiale di comunicazione offline e online) e per la valutazione tecnico-economica del disegno/modello, consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione.

Le spese per l’acquisizione dei servizi specialistici esterni per poter essere ammesse all’agevolazione, devono essere state sostenute in data successiva alla data di registrazione del disegno/modello e in ogni caso non precedenti alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana dell’avviso relativo al Bando Disegni+2021.
Il disegno/modello può essere oggetto di una sola domanda di partecipazione e non deve aver fruito della stessa misura oggetto dei bandi precedenti (Disegni +2, Disegni+3 e Disegni+4).

Finanziamenti per estinguere debiti a saldo e stralcio

Siamo operativi in tutta Italia

La domanda per il bando Disegni + 2021 può essere presentata fino all’esaurimento delle risorse disponibili esclusivamente attraverso la procedura presente sul sito www.disegnipiu2021.it che sarà attivata a partire dalle ore 9:30 del 12 ottobre 2021.
Anche in tal caso, come per il bando Marchi+2021, per accedere alla misura Disegni+2021 è necessario prima di compilare e inviare la domanda:

  • essere in possesso di una identità SPID personale (nel caso in cui la domanda non sia presentata dal legale rappresentante dell’impresa occorre allegare la procura speciale firmata digitalmente, pena la non ammissibilità della domanda, sia dal legale rappresentante dell’impresa richiedente l’agevolazione sia dal suo procuratore speciale);
  • dotarsi di firma digitale;
  • disporre di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) della società, valido e attivo.

Source

“https://www.consulenza.it/Contenuti/News/News/6746/marchi-brevetti-disegni—edizione-2021-quand”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Bonus e agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui