Finanziamenti – Agevolazioni per le start-up

Siamo operativi in tutta Italia

Concorso RIPAM 2133 amministrativi: scadenza domande 29.8.2021

Mutui anche per liquidità

Siamo operativi in tutta Italia

Era stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale  nel 2020 il bando di  concorso  per 2133 posti di funzionario amministrativo  non dirigenziale a tempo pieno e indeterminato. 

Un nuovo bando ha riaperto i termini e aumentati i posti a concorso   La procedura di selezione gestita dalla Commissione RIPAM , prevede ORA  la valutazione dei titoli e dI una sola prova scritta .

E’ richiesta la laurea e non ci sono limiti di età. La scadenza  iniziale per le domande fissata al 15 Luglio.2020 a poi stata prorogata al 25 luglio 2020. Il termine è ora  fissato  per domani 29 agosto 2021 . Vediamo di seguito tutti i dettagli. su requisiti, materie di esame modalità per fare domanda.

  Consulta QUI il bando originario  

Blocco procedure esecutive

Siamo operativi in tutta Italia

Concorso RIPAM nuovo bando  2021

Nella Gazzetta Ufficiale Concorsi   del  30 luglio 2021 è apparsa la rettifica al bando che introduce alcune modifiche :

  • eliminazione delle prova preselettiva 
  • la prova  scritta è svolta solo mediante strumenti informatici anche in sedi decentrate e  mirerà a valutare sia le conoscenze dei candidati nelle materie originariamente indicate nel bando che  la capacità logico deduttiva e di ragionamento criticoverbale, la conoscenza della lingua inglese al fine di accertare il livello  B 1 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue, nonché la conoscenza delle tecnologie informatiche 
  •  la prova selettiva orale è soppressa. 
  • Il numero complessivo dei posti disponibili  è elevato da 2133 a 2736  

A seguito di queste modifiche sono riaperti i termini per la partecipazione al concorso. Le domande  e il versamento del contributo devono essere  effettuati entro 30 giorni dal giorno successivo alla pubblicazione in GU avvenuta il 30 luglio, quindi entro il 29 agosto 2021. 

Qui il nuovo bando  2021 rettificato

Vediamo di seguito in sintesi  gli aspetti principali.

Concorso Funzionari amministrativi ministeriali: i posti disponibili

La nuova ripartizione dei posti a concorso a seguito delle modifiche 2021 è la seguente:

Prestiti e agevolazioni per le imprese

Siamo operativi in tutta Italia

  •  ventiquattro  unita’  da  inquadrare,  con   il   profilo   di funzionario amministrativo, nell’area funzionale III – F1  dei  ruoli dell’avvocatura  generale  dello  Stato;
  •  centoventitre   unita’   di categoria A  –  F1,  con  il  profilo  professionale  di  specialista giuridico legale finanziario, di cui     centodieci unita’ nel  ruolo  della  Presidenza del Consiglio dei ministri, di cui cinque posti  riservati   e        tredici  unita’  da  inquadrare  nel  ruolo  speciale   della protezione civile
  • cinquecentocinquanta unita’ da inquadrare, con il profilo  di funzionario amministrativo, nell’area funzionale III – F1  nei  ruoli del Ministero dell’interno;
  • quarantotto  unita’  da  inquadrare,  con   il   profilo   di funzionario amministrativo, nell’area funzionale III – F1  nei  ruoli del Ministero della difesa;
  • quattrocentodieci unita’ da inquadrare,  con  il  profilo  di collaboratore amministrativo, nell’area funzionale III – F1 nei ruoli del Ministero dell’economia e finanze;
  • duecentonovanta unita’  da  inquadrare,  con  il  profilo  di funzionario amministrativo, nell’area funzionale III — F1 nei  ruoli del Ministero dello sviluppo economico;
  •  settanta unita’ da inquadrare, con il profilo di  funzionario amministrativo, nell’area funzionale III – F1 dei ruoli del Ministero delle politiche agricole,di  cui  sei  posti riservati 
  • sessantasette  unita’  di funzionario amministrativo, nell’area funzionale III – F1  dei  ruoli del Ministero della transizione ecologica;
  • duecentodieci  unita’  di funzionario amministrativo-contabile, nell’area funzionale III  –  F1 dei ruoli del Ministero delle infrastrutture e mobilità
  • novantadue  unita’    di funzionario  area  amministrativa  giuridico  contenzioso,  nell’area funzionale III – F1 al   Ministero  del  lavoro  e  delle politiche sociali;
  •  centocinquantanove unita’, con  il  profilo  di funzionario   amministrativo,   giuridico,    contabile,    nell’area funzionale III- F1 al Ministero dell’istruzione;
  •  ventidue unita’ con il profilo di  funzionario amministrativo, giuridico, contabile, nell’area funzionale III  –  F1 dei ruoli del Ministero dell’universita’ e della ricerca;
  • trecento unita’ da inquadrare, con il profilo di  funzionario amministrativo, nell’area funzionale III – F1 dei ruoli del Ministero della cultura;
  • diciannove  unita’  da  inquadrare,   con   il   profilo   di funzionario giuridico di amministrazione, nell’area funzionale III  – F1  presso il  Ministero della salute;
  • trecento unita’ da inquadrare, con il profilo di  funzionario amministrativo, giuridico-contenzioso, nell’area funzionale III –  F1 presso l’Ispettorato nazionale del lavoro;
  • quarantacinque  unita’  da  inquadrare,  con  il  profilo  di funzionario amministrativo, nell’area funzionale III – F1  presso l’Agenzia nazionale per l’amministrazione ei beni sequestrati alla criminalita’ organizzata;
  •  cinque unita’ da inquadrare nei ruoli dell’Istituto superiore per la  protezione  e  la  ricerca  ambientale,  con  il  profilo  di funzionario amministrativo – V livello;
  •   due unita’ da  inquadrare,  con  il  profilo  di  funzionario amministrativo – F1,  presso l’Agenzia per l’Italia digitale.

Requisiti per l’accesso al Concorso RIPAM funzionari amministrativi

  • cittadinanza italiana, di altro Stato membro dell’Unione Europea (inclusi familiari con diritto di soggiorno) o di Paesi Terzi,se  titolari del permesso di soggiorno di lungo periodo, dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria;
  • almeno 18 anni;
  • laurea, diploma di laurea, laurea specialistica o laurea magistrale (validi anche titoli esteri purchè con adeguato riconoscimento di equivalenza);
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • essere in regola con gli obblighi di leva.
  • Per i posti presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell’Interno e il Ministero della Difesa e l’Avvocatura dello stato è richiesto il possesso della cittadinanza italiana e una condotta incensurabile ai sensi dell’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

Concorso Ripam  funzionari: modalità di invio domanda

La domanda di ammissione deve essere presentata compilando il modulo elettronico presente sul sistema Step One 2019, della Commissione RIPAM per i concorsi nella pubblica amministrazione. Si accede solo  con credenziali SPID ed è necessario  essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) .

Il nuovo termine per la presentazione della domanda è fissato al 29 agosto 2021.

 Per la partecipazione al  concorso  deve essere effettuato, a pena di esclusione, il versamento della quota di  partecipazione  di  euro  10,00  (dieci/00  euro)  sulla  base  delle  indicazioni  riportate  nel sistema  «Step-One  2019».

Le prove di selezione del Concorso RIPAM funzionari amministrativi 

Sono previste:

  1. prova preselettiva, attivata solo se il  numero di partecipanti sarà superiore a 2 volte i posti a concorso, quindi se superiore a 4300  (eventualità molto probabile);
  2. prova scritta;
  3. prova orale;
  4. valutazione dei titoli di studio e lavoro in possesso dei candidati

La prova scritta del Concorso funzionari ministeriali  comprenderaquesiti a risposta multipla  sui seguenti temi 

  • 40 quesiti su diritto pubblico (diritto costituzionale, ivi compreso il sistema delle fonti e delle istituzioni dell’Unione europea; diritto amministrativo, con particolare riferimento al codice dei contratti pubblici e alla disciplina del lavoro pubblico e responsabilita’ dei pubblici dipendenti; reati contro la pubblica amministrazione), diritto civile (con esclusivo riferimento alla responsabilita’ contrattuale ed extracontrattuale), organizzazione e gestione delle pubbliche amministrazioni, contabilita’ di Stato ed elementi di economia pubblica;
  • 10 quesiti situazionali relativi a problematiche organizzative e gestionali ricadenti nell’ambito degli studi sul comportamento organizzativo.

La prova orale consisterà in un colloquio interdisciplinare sulle materie della prova scritta, lingua inglese al livello B1 (con lettura e traduzione di un testo) e conoscenze informatiche e digitali.

ATTENZIONE Non è  prevista la pubblicazione delle banche dati  dei possibili test e prove in anteprima.

Source

“https://www.fiscoetasse.com/index.php/rassegna-stampa/28874-concorso-ripam-2133-amministrativi-scadenza-domande-2982021.html”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Bonus e agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui